Leggi gli articoli su: Sagre Arte e Cultura
» Eventi: Bassa Romagna : trentaduesima edizione della Sagra delle Erbe Palustri


turismobagnacavallo pubblicazione n° 6751 di (424 letture)
Parole chiave: turismobagnacavallo, Sagre Arte e Cultura, Bassa Romagna , RomagnaNotte


Questa pubblicazione risulta non recente!
Cerca altre pubblicazioni recenti di turismobagnacavallo usando il motore di ricerca.
Si aprirà venerdì 9 settembre 2016 con l’inaugurazione, alle 19, della mostra Dalla Guerra alla Pace quotidiana allestita presso la Sala Azzurra del Palazzone, in piazza Lieto Pezzi, e delle mostre allestite all'Ecomuseo la trentaduesima edizione della Sagra delle Erbe Palustri, che si svolgerà a Villanova di Bagnacavallo fino a lunedì 12 settembre 2016.

 

Nella serata inaugurale si terranno inoltre presso l'Ecomuseo delle Erbe Palustri PerBacco che cena! con menu in abbinamento ai vini del Consorzio Il Bagnacavallo (posti limitati, prenotazione obbligatoria tel. 0545 47122) e, alle 21 nell'Etnoparco, lo spettacolo di balli e canti di Romagna dei Canterini Romagnoli F.B. Pratella con intermezzi affidati alle barzellette di Tiziano Gatta.

 

Organizzata dall'associazione culturale Civiltà delle Erbe Palustri e dal Comune di Bagnacavallo, la sagra rappresenta un'opportunità unica per apprezzare la sapienza delle mani degli artigiani villanovesi del “Cantiere Aperto” e degli intrecciatori provenienti da varie zone d’Italia e dalla Spagna. Nei giorni centrali della festa, dal pomeriggio di sabato 10 e per tutta la giornata di domenica 11, il centro del paese ospiterà laboratori dimostrativi di intreccio e sarà possibile osservare gli antichi mestieri rurali e le vecchie botteghe artigiane. Ci saranno le bancarelle del mercatino La soffitta in piazza e domenica anche il mercatino delle pulci, dedicato ai bambini. Le vie, le piazze e il parco saranno animati da artisti di strada, dai burattini tradizionali del Teatro dell'Aglio e del Teatro La Garisenda, dall'energia dei Musicanti di San Crispino e dai balli nobiliari del Gruppo Risorgimentale Città di Lendinara. Nella giornata di domenica, per i più piccoli, sarà presente il maneggio con i pony del Centro Turismo Equestre La Torre. Durante la sagra ci sarà spazio anche per lo sport e ogni sera l'Etnoparco dell'Ecomuseo ospiterà uno spettacolo.

Numerose saranno le mostre allestite per l'occasione e che saranno inaugurate appunto venerdì 9: Dalla Guerra alla Pace quotidiana (Sala Azzurra del Palazzone), esposizione di raro materiale bellico inerte della Prima Guerra Mondiale riutilizzato e trasformato a scopo civile, affiancata da una ricca collezione di giornali, periodici e documenti d'epoca, a cura di Roberto Zalambani, Bruno Zama, Gian Paolo Costa e Associazione Traversara in Fiore; La voce dell'anima (Ecomuseo) e Sogni fra i rottami (Etnoparco) con le originali sculture degli artisti Eleonora Ronconi e Renato Mancini; Dall'erba palustre alla spatola (Etnoparco) con i dipinti del pittore Mauro Petrini; Il paesaggio del cuore (Etnoparco), primi tentativi artistici degli alunni della classe III elementare di Villanova.

Sarà possibile assaggiare la cucina delle azdóre presso la sala conviviale dell'Ecomuseo e nelle giornate di sabato e domenica non mancheranno le specialità offerte dai ristori del paese.

Durante la manifestazione l'ingresso a mostre, Ecomuseo e spettacoli sarà a offerta libera.

L’Ecomuseo delle Erbe Palustri e l'Etnoparco Villanova delle Capanne sono in via Ungaretti 1.

Il programma completo è disponibile sul sito www.ecomuseoerbepalustri.it

 

Informazioni e prenotazioni:

tel. 0545 47122

www.erbepalustri.it

Facebook: Erbe Palustri Associazione Culturale



Firma:
Remo Emiliani - Ufficio Stampa del Comune di Bagnacavallo - piazza della Libertà, 12 - T 0545 280816 Fax 0545 63747
Profilo Autore: Remo Emiliani - Ufficio Stampa del Comune di Bagnacavallo - piazza della Libertà, 12 - T 0545 280816 Fax 0545 63747


Sei su : http://www.romagnanotte.com