Leggi gli articoli su: Sport e Tempo Libero
» Eventi: Imola : visite guidate di primavera


IAT-Imola pubblicazione n° 6900 di (153 letture)
Parole chiave:


Imola : visite guidate di primavera in svolgimento a Imola nel mese di maggio 2017 ad ingresso gratuito (riservato ai possessori della Card Musei Metropolitani Bologna).

Iniziativa organizzata da
IAT Imola
In collaborazione con:  
Teatro Ebe Stignani, Museo di San Domenico, Bim Biblioteca comunale
 
Alla sccoperta di Imola
Piccoli tesori nascosti Visite guidate gratuite riservate ai possessori  della Card Musei Metropolitani.

Domenica 14 MAGGIO 2017
ore 10.00  
TEATRO COMUNALE EBE STIGNANI
Ritrovo in piazza Ferri/via Verdi 1  

Domenica 21 MAGGIO 2017
ore 10.00
MUSEO SAN DOMENICO
Ritrovo all’ingresso - via Sacchi 4

Domenica 28 MAGGIO 2017
ore 10.00  
LIBRERIA FRANCESCANA
Ritrovo all’ingresso - via Emilia 80

--------------

Le visite avranno la durata di 1h / 1h30 e saranno condotte da personale qualificato.

Gli iscritti dovranno presentarsi 10 minuti
prima dell’inizio della visita con la Card Musei Metropolitani.

La partecipazione è gratuita ma riservata ai possessori della Card Musei Metropolitani   
Prenotazione obbligatoria
(max 30 persone)   
all’ Ufficio IAT   tel 0542.602207
Galleria Centro Cittadino, Via Emilia 135 entro le ore 10.00 del giorno precedente la visita.

------------------------------

La CARD è acquistabile allo IAT di Imola via Emilia 135  
Sito: cardmuseibologna.it

------------------------------------------------------------

Teatro comunale
‘EBE STIGNANI’

Il teatro, inaugurato nel 1812, fu ricavato dalla trecentesca chiesa di San Francesco
situata al piano superiore dell’omonimo complesso; durante il dominio napoleonico,
la chiesa venne chiusa e il progetto di conversione in teatro affidato all’architetto
Giuseppe Magistretti.  
Tre anni dopo l’inaugurazione, mutato il clima politico, un decreto pontificio ne
provocò la chiusura per incompatibilità tra la preesistente struttura religiosa e la nuova destinazione a luogo di spettacoli.  
Riaprì nel 1831, a condizione che le autorità comunali ne riadattassero la facciata,
cancellandone ogni richiamo alla preesistente chiesa.

------------------------------------------------------------

Museo San Domenico
‘COLLEZIONI D’ARTE DELLA CITTÀ’

Il nuovo percorso museale, costruito per nuclei tematici e cronologici e aperto al pubblico nel 2011, espone circa 600 pezzi tra dipinti, sculture,
ceramiche, disegni, monete e medaglie delle collezioni civiche; insieme costituiscono i capitoli di una storia per immagini dal Medioevo alla contemporaneità che ha come filo conduttore la città di Imola di cui mettono in luce luoghi, avvenimenti, gusti e stili di vita.
Si tratta di opere diverse per epoca, qualità e rarità.

---------------------------------------------------------------

BIM Biblioteca comunale
‘LIBRERIA FRANCESCANA’

 
Situata nel convento francescano risalente alla seconda metà del XIV, la libreria dei Minori conventuali costituisce il nucleo più antico dell’attuale Biblioteca comunale di Imola.  
La libreria francescana conserva circa 10.000 volumi, per lo più edizioni dal XV al XIX
secolo: classici, testi della storiografia greca e latina, opere di maggiori filosofi, Bibbie, testi dei principali autori cristiani dei primi secoli e dei teologi, trattati di eloquenza sacra.
L’aula è stata restaurata nel 2000 in occasione del Giubileo e a seguito di questo intervento sono state portate alla luce alcune decorazioni murarie prima celate dai libri.



Firma:
Imola IAT - Informaziona Accoglienza Turistica - Tel. +390542602207
Profilo Autore: Imola IAT - Informaziona Accoglienza Turistica  - Tel.  +390542602207


Sei su : http://www.romagnanotte.com